[download books] Nemesi medica. L'espropriazione della saluteAuthor Ivan Illich – Autowiringdiagram.co

Ivan Illich Conduce In Questo Suo Libro Una Serrata Analisi Critica Che Demitizza L Istituzione Medica L Estrema Medicatizzazione Della Societ E La Gestione Professionale Del Dolore E Della Morte Appaiono A Illich Come L Esempio Paradigmatico Di Un Fenomeno Di Dimensioni Pi Ampie La Nemesi Medica , Cio La Vendetta , La Minaccia Per La Salute Quale Conseguenza Di Una Crescita Eccessiva Dell Organizzazione Sanitaria, Infatti Solo Un Aspetto Della Pi Generale Nemesi Industriale , Cio Degli Effetti Paradossali E Delle Ricadute Negative Di Uno Sviluppo Abnorme Della Tecnologia E Dei Servizi Scritto Nel , Questo Libro Oggi Considerato Un Classico Del Moderno Pensiero Radicale


7 thoughts on “Nemesi medica. L'espropriazione della salute

  1. says:

    Anche se per alcuni aspetti il libro si rif , per alcuni argomenti, a dati non recenti il libro stato scritto negli anno 70 , l autore d una visione della medicina che comprende ogni suo aspetto salute, malattia, economia, societ , storia, cultura e mostra conclusioni non ovvie, su cui si pu essere d accordo o meno, ma che comunque fanno riflettere.Il libro non di semplice lettura anche perch ogni affermazione argomentata da note che, essendo spesso molto interessanti, rompono la scorrevolezza del testo.


  2. says:

    Grandissimo rispetto per questo lavoro intelligente e fondato per l emancipazione del pubblico Contro corrente, ma o proprio per questo con un esattezza e forza visionaria spaventosa Chi vuole rimanere con gli occhi bendati si tenga lontano da questo libro.Grazie Ivan Illich.


  3. says:

    A tratti pesante ma comunque interessante e bello, non il migliore di Illich ma comunque uno dei suoi migliori.


  4. says:

    Uso il llibro per completare la visione delle problematiche trattate da Illich


  5. says:

    Un testo oggi pi che mai attuale, in quanto le profezie di Ivan Illich in tema di medicalizzazione e farmacologizzazione della Vita sembrano essersi avverate e nel pieno del loro compimento Quando Illich diceva infatti che la iatrogenesi avrebbe espropriato il singolo della propria salute, affermava esattamente ci che accade oggi nel mondo medico allopatico, ove soggetto della scienza medica la malattia in quanto tale e non la persona malata, come ci si aspetterebbe se la considerassimo, al contrario, arte, ritornando cos ad un umanesimo della medicina.


  6. says:

    Critica alla medicina decisamente esagerata.sostenere che bisogna imparare a sopportare il dolore come facevano i nostri avi perch tempra gli animi mi sembra alquanto discutibile.attualmente la medicina piena di eccessi ma Illich veramente esagerato.peccato perch ne avevo sempre sentito parlare benissimo


  7. says:

    Le aspettative odierne verso la medicina sono sempre pi irragionevoliNel sistema capitalistico La spinta a cercare sollievo nei farmaci per sintomi che, in realt , sono conseguenza di isolamento, disagio e dolore sociale funzionale da un lato al potere economico multinazionali del farmaco dall altro a quello politico controllo delle tensioni sociali , irrimediabilmente intrecciati.La morte, presentata come sconfitta, ritenuta sempre pi inaccettabile ed aumenta la tendenza a nascondere i nti e ad isolarli in ghetti predisposti ospedali, hospice.Queste tesi, ben esposte nel libro e con un linguaggio diretto e facilmente comprensibile, trovano un riscontro quotidiano nella mia lunga attivit di medicaDa non perdere.